lunedì 29 agosto 2016

Gessetti colorati per bomboniere e idea regalo

Quanto mi piace sperimentare nuove tecniche e provare nuovi materiali, questa estate ho pensato di fare delle forme in gesso. In realtà già lo avevo trattato per farne dei gessetti profumati, ho soltanto provato a dare delle colorazioni per abbellire le carrozzine, le damine e i cuori che mi piacciono tanto e sono tra le forme più diffuse! Poi ho pensato al loro utilizzo e ho trovato carine l'idea dei magneti o da appendere con un laccetto.

Il gesso utilizzato è il gesso alabastrino, comune gesso che rimane davvero bianco e mi è piaciuto parecchio.....solo un pò scomodo il trasporto in quanto ne presi 25 kg e lasciamo stare lo stile fantozzi per trasportarlo fino a casa!! Questo particolare del peso non lo avevo messo a conto hahahaha la prossima volta magari vado con mio marito è meglio :-D

DOSAGGI
I dosaggi sono andata a occhio in realtà, deve risultare una consistenza tipo lo yogurt greco per interderci. Ne ho fatti alcuni nei giorni con temperature particolarmente elevate, faceva un gran caldo e in quel caso bisogna essere velocissime perchè tirava all'istante proprio...ho provato anche a farlo più liquido ma non asciuga granchè e non viene bene. Con una temperatura "normale" è un divertimento proprio. Dopo un'oretta già si possono estrarre dalle formine, magari in inverno occorre attendere un pò di più. Per l'asciugatura completa necessita di 24 ore, dopochè sono pronti per essere regalati e/o abbelliti a piacimento. 

COLORAZIONE
Per la colorazione ho usato colori acrilici  e pennelli, per rifinire ho passato una vernice protettiva sigillante, lucida. 

I cuori da appendere li ho lasciati bianchi, ho soltanto passato la vernice lucida e sul retro inserito il pannolenci per non far attrito...sono comunque oggettini delicati e urtando o cadendo si possono rompere o scheggiare. Volendoli appendere all'armadio anche se urta leggermente, saranno protetti dal panno!


Se ne possono fare diversi tipi in base agli stampi e sono davvero un oggettino carinissimo. Può essere utilizzato come magnete per oggettini medio/piccoli o da appendere per quelli più grandini con un semplice laccetto in spago bianco o come preferite. 

Con questi gessetti si possono realizzare anche bomboniere semplici ed economiche, un bel ricordo, fatto a mano, originalissimo e a basso costo.

Se avete domande a riguardo scrivetelo nei commenti e al prossimo post. Baci!







 




















mercoledì 6 aprile 2016

Marine cube box big shot idee e ispirazioni sulla scatolina cubotto

Ciao a tutte volevo proporre un paio di idee e ispirazioni sulla scatolina a cubotto realizzabile con la big shot. L'inserimento di una grafica personalizzata è un'idea a cui sto lavorando, questo è un modellino a tema marinaro dove si possono naturalmente inserire nomi e date, pensato per bomboniere. L'altro modello invece è realizzato con l'embossing riproducibile con la big shot e il risultato è davvero carino e originale su entrambe! Si possono utilizzare anche bijoux come idea regalo personalizzabili a piacimento.
Il design di mia progettazione è stato realizzato con programmi professionali di grafica. Che ne dite vi piace il tema marinaro che ho scelto? Sarà che con questo calda che ha messo si avverte una certa voglia di mare....le creazioni non sono mai a caso :-D

Buona creatività e fatemi sapere cosa ne pensate....baci!

















domenica 3 aprile 2016

Scatolina scorrevole handmade per bijoux e bomboniere

Ma voi non potete capire quanto è rilassante creare scatole e scatoline, creare con carta e cartoncino e sviluppare nuovi modelli fantasiosi...e quando riescono bene e le idee giungono facilmente allora la soddisfazione è doppia :-)
Tra i modelli di scatoline che preferisco c'è la scatola scorrevole, a mio parere va a rifinire e dare un tocco in più alle nostre creazioni handmade, per confezionare deliziosi bijoux e anche per originali bomboniere artigianali.
Così ho voluto sperimentare un pò e farne un modello semplice e raffinato con un cartoncino rosa chiaro.
Per l'abbellimento finale ho voluto fare una decorazione essenziale con il nastro in pizzo di cotone, una farfalla in cartoncino fustellata e 2 perle centrali, donandole una linea soft e delicata.







Questa scatolina misura 10x10 cm ed è alta 3 cm.

Per ora è tutto buonissima domenica e al prossimo post! Ciaooo


E voi i bijoux come li confezionate?


giovedì 31 marzo 2016

Come costruisco interamente a mano gli acchiappasogni o dreamcatcher in pizzo da bomboniera

In questo post voglio illustrare come vengono costruiti i miei acchiappasogni o dreamcatcher in pizzo, fatti a mano e con estrema cura in ogni fase di lavorazione.

Il confezionamento si sviluppa in diversi passaggi e con diversi materiali, tra cui filo metallico ricoperto bianco, nastro di raso, filo in puro cotone cablè, piuma in crochet e gli abbellimenti finali con nastro in pizzo e nastro in doppio raso con perline.

Come prima cosa si procede al taglio del filo metallico ricoperto e si crea un cerchio, dando una forma più tonda possibile. Questo cerchio sarà la basa dell'intera lavorazione, quindi va fissato perfettamente, deve avere un'ottima tenuta e non correre il rischio di cedimenti!










Nel secondo passaggio viene inserito un sostegno maggiore al cerchio ottenuto, donandogli anche una linea più pulita avvolgendolo interamente con nastro in raso dello stesso colore del filato che lo andrà a ricoprire. Non è indispensabile che sia dello stesso colore, però se si intravede qualche punto sottostante non crea forte contrasto essendo della stessa tonalità, è solo un accorgimento ulteriore.




Dopodichè si ricopre con il filato in puro cotone cablè lavorando tante maglie basse quante sono necessarie a ricoprirlo interamente.






Si sceglie il motivo in crochet preferito da inserire all'interno del cerchio, io ho utilizzato un filato più sottile in quanto dona un aspetto più elegante.
Terminata la lavorazione del "mini centrino" ad uncinetto, si stira mettendololo bene in forma e si procede all'inamidatura.
Dopodichè si va ad inserire con delle catenelle all'interno del cerchio. Il risultato deve essere teso al punto giusto, non troppo altrimenti si deformerebbe il bel motivo, ne poco, non devono rimanere lentezze.





Ci si può sbizzarrire nella scelta delle piume, in questo modello sono lavorate in crochet!








L'ultimo passaggio sono i nastrini in pizzo e doppio raso ai quali ho cucito delle perline di abbellimento.


Questo è un esempio di bomboniera con gli acchippasogni in pizzo.
Il risultato finale è eccellente e sopratutto un articolo originale, handmade, ben rifinito e che durerà nel tempo!



...e queste sono piume fustellate con la Big Shot con le fustelle acquistate in fiera, originalissime!!!




Ciao e al prossimo post! By by!

sabato 19 marzo 2016

Benvenuta Big Shot Plus, auguri a tutti i papà, modello stampabile milk box e ispirazioni

Nuovo post, non sono sparita eh, ci sono, ci sono, sto lavorando e ho pochissimo tempo a disposizione, ed oggi che è la festa del papà apro questo post facendo gli augurissimi a tutti i papà, auguri anche al mio Papà che è lassù e sono sicura che i miei auguri gli giungono pienamente, auguri Papà sei sempre e comunque tra noi, nei nostri cuori, nei nostri ricordi e sogni più belli, non solo oggi ma sempre! 

Chiusa questa parentesi importante faccio un aggiornamento delle ultime novità!
E' arrivata anche lei in laboratorio, la mitica Big shot plus started kit della Sizzix! Come menzionavo anche su Fb è un'insaspettato regalone della mamma...perchè la mamma è sempre la mamma!!! 
Sto ancora sperimentando quello che può fare e posso dire che è fenomenale! 
Si possono lavorare infinite decorazioni in vari materiali tra cui carta, cartoncino, feltro, pannolenci, gomma eva e la curiosità che ancora devo sperimentare è il legno! Mi ha incuriosito tantissimo l'articolo letto nel sito di Giulia su Briciole e Puntini che illustrava come aveva sperimentato lei questo particolare e devo sicuramente provarci. Ho già il materiale a disposizione, cioè il legno di balsa da 1,5 mm e nei prossimi giorni vi saprò dire il risultato. Sono sicura che sarà qualcosa di unico e grazioso sicuramente. E' un'idea valida oltre che un ottima ispirazione, come fa presente anche Giulia, per inserire un decoro nelle bomboniere e anche nello scrap, insomma da sperimentare quanto prima!

 

Con la big shot si possono fare anche scatoline ed è sicuramente un grande aiuto se trattiamo di bomboniere o grandi quantità. Le fustelle si acquistano a parte, io per ora ho il kit che era assieme alla macchina e già permette di fare parecchie cose, alcuni modelli di scatole sono fattibili e semplici da fare anche con semplici strumenti tipo riga e taglierino.
Tra le scatole che può fustellare la Big Shot, tra le mie preferite al momento c'è la milk box. Non ho ancora la fustella per farla in realtà, ma ho sperimentato a realizzarla col modello stampato. Ho semplicemente riportato la sagoma stampata e ritagliata su cartoncino, e fatti i ritagli. Realizzandola a mano si può lavorare su un foglio unico, non occorre dividere le 2 parti e si possono variare le dimensioni, il bello del fatto a mano è proprio questo, mentre la fustella ovviamente ha una grandezza unica non si può gestire la grandezza. I pro e i contro delle macchine, che non potranno mai sostituire, per alcuni versi, la manualità e l'handmade :-)
 
Questi sono i miei primissimi modelli, il primo su cartoncino lilla a tema primavera in stile fumettistico con abbellimenti in gomma eva, pizzo e una deliziosa mollettina di chiusa con il girasole.

 



Per questo invece dopo aver ritagliato a mano il modello, ho realizzato la sagome di ritaglio centrale con la big (e qui entra in aiuto la macchina), ricoperta con foglio di pvc e un'immagine interna dal significato molto molto semplice quanto importante,  che vuole ricordare l'importanza delle arti manuali, in stile vintage. L'abbinamento alla scatola moderna esalta davvero, mi è piaciuto il contrasto e il risultato finale!
 


Per ora è tutto, altre novità nei prossimi post, rimanete aggiornate!